Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Contributi ministeriali per visite e missioni culturali (scaduto)

contributi_missioni_e_visite_culturali

Contributi per visite di ricercatori, docenti, esperti, personalità ed operatori culturali (SCADENZA: 14 novembre 2023)

 

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) eroga contributi volti ad incentivare lo svolgimento in Italia e in Portogallo di missioni da parte di ricercatori e ricercatrici, docenti, espertɜ, personalità, operatori e operatrici culturali italianɜ e portoghesi.

Si tratta di un utile strumento di sostegno all’internazionalizzazione del sistema universitario, culturale e creativo italiano, in particolare per favorire lo sviluppo di partenariati e progetti culturali o scientifici fra istituzioni straniere ed italiane che possano dispiegare i propri effetti nel medio e nel lungo termine.

Ricercatori e ricercatrici, docenti, espertɜ, personalità, operatori e operatrici culturali italianɜ invitatɜ a trascorrere un periodo di permanenza presso istituzioni universitarie o culturali portoghesi per ragioni di studio o di ricerca possono, a missione effettuata, richiedere al MAECI un contributo economico consistente nella copertura parziale (nella misura dell’80%) delle spese di viaggio, erogato dietro presentazione delle carte d’imbarco. Link per la procedura per richiedenti italianɜ

Ricercatori e ricercatrici, docenti, espertɜ, personalità, operatori e operatrici culturali portoghesi invitatɜ a trascorrere un periodo di permanenza presso istituzioni universitarie o culturali italiane per ragioni di studio o di ricerca possono, a missione effettuata, richiedere al MAECI un contributo economico consistente nella copertura parziale delle spese di soggiorno, erogato in forma forfettaria (per un importo massimo erogabile di 906 euro pari alla copertura di 8 giorni di attività in Italia). Link per la procedura per richiedenti portoghesi

Come chiedere il contributo

Le domande devono essere presentate attraverso i moduli sopra indicati e complete della documentazione richiesta scrivendo all’indirizzo iiclisbona@esteri.it, indicando nell’oggetto “Contributo Missioni – [Cognome]”.

I contributi saranno erogati a seguito della valutazione effettuata dalle Sedi estere e dagli uffici centrali competenti, in base ai seguenti criteri:

  • curriculum del richiedente;
  • possibili ricadute di medio e lungo termine della missione in termini di sviluppo di progetti culturali o scientifici e partenariati fra istituzioni italiane e straniere;
  • prestigio delle istituzioni culturali coinvolte;
  • principio di rotazione fra i beneficiari dei contributi;
  • conformità della missione alle priorità geografiche e tematiche individuate dalla Direzione Generale per la Diplomazia Pubblica e Culturale;
  • esistenza di un programma esecutivo di cooperazione culturale in vigore fra l’Italia e il Paese di residenza del richiedente (nel caso di beneficiario straniero) o con il Paese di destinazione del richiedente (nel caso di beneficiario italiano).

Informazioni e scadenze

Le missioni dovranno concludersi entro e non oltre il 14 novembre 2023, data limite in cui i candidati dovranno trasmettere la documentazione alle Sedi all’estero.

Il pagamento del contributo avverrà a missione ultimata previa consegna della documentazione necessaria.

In particolare, i beneficiari italiani riceveranno l’importo della borsa direttamente dall’Ufficio III della DGDP del MAECI mentre i beneficiari stranieri riceveranno il contributo per il tramite della Sede all’estero.

Le carte d’imbarco e la relazione sulla missione dovranno essere consegnate entro e non oltre 15 giorni dalla conclusione della stessa.