Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

#IICSEMPRECONTIGO #91 | VIAGGIO NELLE REGIONI D'ITALIA - FRIULI VENEZIA GIULIA #14

Data:

20/07/2020


#IICSEMPRECONTIGO #91 | VIAGGIO NELLE REGIONI D'ITALIA - FRIULI VENEZIA GIULIA #14

VIAGGIO NELLE REGIONI D'ITALIA - FRIULI VENEZIA GIULIA #14

La quattordicesima tappa della rubrica "Viaggio nelle regioni d'Italia" approda nel Friuli Venezia Giulia, terra di confine, storicamente crocevia di popoli, culture e commerci, una regione che ha fatto tesoro di apporti veneti, sloveni, tedeschi, austriaci, greci e slavi permeandone fortemente la propria cultura, le tradizioni popolari, la lingua e la cucina. Il Friuli Venezia Giulia è una regione che in un breve spazio consente di passare dall’affascinante paesaggio delle lagune alla neve delle alte montagne, dalle grandi spiagge sabbiose alle riposanti colline. La sua ricca e complessa storia si rispecchia in un variegato patrimonio architettonico e artistico: dalle straordinarie testimonianze del mondo romano di Aquileia, ai piccoli borghi e ai castelli medievali del Friuli, fino a Trieste, città di atmosfera mitteleuropea.

Regione autonoma a statuto speciale dal 1963, si trova nell'Italia nord-orientale. Il Friuli Venezia Giulia è un intreccio fittissimo di arte, a cominciare dalle magnifiche tracce lasciate dall'Impero romano a Aquileia, impreziosita anche dal più vasto ciclo musivo paleocristiano d'Occidente. Cividale fu capitale del primo ducato longobardo in Italia mentre Trieste è un compendio incredibile di eleganti architetture asburgiche e di caffé storici, e poi Gorizia, "città giardino" che con fare signorile esprime tutto il suo fascino mitteleuropeo, Pordenone, la città dei portici e dei palazzi affrescati, Udine, con accoglienti piazze, calde osterie e gli inestimabili dipinti del Tiepolo. E ancora la "città ideale" di Palmanova, Venzone, Gemona, la visita alle Frecce Tricolori, Villa Manin e Pordenone. Ad essere considerata la capitale culturale del Friuli a livello regionale è la città San Daniele che domina dall'alto della collina boschi, campi e pianure. Siti Unesco: Aquileia: zona archeologica e Basilica Patriarcale (dal sito www.turismo.it).

PASSIONE ITALIA dal sito del TOURING CLUB ITALIANO

L'artigiano delle spade da Maniago a Hollywood segui il link ►►►

Weekend. Nel cuore del Friuli, tra castelli e prosciutti segui il link ►►►

"Vacanze italiane" - Friuli Venezia Giulia segui il link ►►►

Turismo in Friuli Venezia Giulia: come cambierà con il coronavirus segui il link ►►►

L’arte del cammino per conoscere il Friuli Venezia Giulia e la Carinzia segui il link ►►►

3 nuovi borghi eccellenti in Friuli Venezia Giulia segui il link ►►►

PAESI CHE VAI. Il territorio italiano e la sua storia

Video di alcune città del Friuli Venezia Giulia dal sito di RAIPLAY

Il territorio declinato nei suoi molteplici aspetti e risorse: la storia, l'arte, l'architettura, i siti archeologici, i monumenti, la cultura, le tradizioni, gli usi e i costumi popolari, l'ambiente, le risorse naturali, le specialità enogastronomiche, le peculiarità dell'ingegno e del talento italiano.

TRIESTE La mia città che in ogni parte è viva, ha il cantuccio a me fatto, alla mia vita pensosa e schiva. Trieste ha una scontrosa grazia. Se piace, è come un ragazzaccio aspro e vorace, con gli occhi azzurri e mani troppo grandi per regalare un fiore; come un amore con gelosia (Umberto Saba, Trieste dalla raccolta Trieste e una donna, 1910-12 in Canzoniere)

Tappa a Trieste una città di frontiera che da sempre è crocevia culturale, città dai mille volti in cui si incontrano l'Europa centrale e il sud del mondo, la Mitteleuropa e il Mediterraneo, il Carso e il mare. Sulle tracce della dinastia degli Asburgo, nel Castello di Miramare, tra i monumenti più visitati d'Italia, esplorando la romantica storia di Massimiliano d'Austria e Carlotta del Belgio, intrecciata alle vicende dell'imperatrice Sissi, per entrare poi nel Museo Revoltella, elegante dimora ottocentesca appartenuta a un barone che ebbe un ruolo fondamentale nell'apertura del Canale di Suez.

Segui il link per i video ►►►  ►►►

UDINE In Frioli, paese, quantunque freddo, lieto di belle montagne, di più fiumi e di chiare fontane, è una terra chiamata Udine, assai piacevole e di buona aria (Giovanni Boccaccio, Decameron, giornata X novella V, 1350-1353)

Alla scoperta di Udine, tra racconti storici e curiosità legate al passaggio di Napoleone in Friuli. Passeggiando dal Castello agli eleganti saloni di Palazzo Antonini-Belgrado, l'itinerario approderà infine alla Villa Manin di Passariano, dove il generale dell'Armata francese si stabilì prima della firma del Trattato di Campoformido. Non mancheranno le rubriche dedicate alle eccellenze locali, dal prosciutto tipico del territorio ai vini dei Colli orientali del Friuli. Per concludere, la natura del Parco delle Prealpi Giulie e dei suoi paesi, come Gemona e Venzone, che oggi risplendono di arte, cultura e tradizioni dopo essere stati distrutti dal terremoto del '76.

Segui il link per il video ►►►

GORIZIA Quel "muro" ha spaccato in due la città snaturandola. Ma oggi per i viali ombrosi si torna a respirare quella compitezza mitteleuropea che attingendo al passato proietta Gorizia nel futuro (Giorgio Pressburger)

Estremo nord est, in una città di 35mila abitanti bagnata dall'ultimo fiume italiano prima del confine: l'Isonzo. Una città con mille anni di storia, i cui possedimenti, nel periodo di massimo splendore, si estendevano fino al Tirolo e alla Carinzia. Un luogo di passaggio, crocevia di culture: qui hanno vissuto fianco a fianco latini, slavi e germanici. Alla scoperta di Gorizia, un piccolo gioiello al confine tra Friuli Venezia Giulia e Slovenia circondato da fertili colline che producono vini pregiati. Infatti il nome della città deriva dalla parola slava gorica, cioè collina. Oltre le colline si trovano le pendici delle Prealpi Giulie, un luogo incontaminato che gode di un microclima unico al mondo. Situata a pochi passi dal confine.

Segui il link per il video ►►►

GRADO Per le stràe solesàe bon odor xe de viole. El gno cuor’na canson canta senza parole. La morte la me dise che la xe un’ilusion; ma un svolo de silise rasenta un barcon. Mámola, boca bianca, ma rii, ma rii, ma canta, ch’el cuor el se spalanca in ’sto ragio de sol (Biagio Marin, Cansone picole, 1927)

Nella città di Grado, dall'alto del campanile di Sant'Eufemia da cui sembra di poter abbracciare con lo sguardo le province di Gorizia e di Udine, con le loro ricchezze architettoniche, i loro paesaggi e i loro sapori. Lungo i lidi dell'Isola del Sole e per le affascinanti strade del centro storico, fino ad Aquileia nella sua monumentale Basilica per mostrare gli stupefacenti mosaici e le storie che essi, autentici libri di pietra, sanno raccontare.

Segui il link per il video ►►►

LE MERAVIGLIE - FRIULI VENEZIA GIULIA dal sito di Raiplay Radio 3

I luoghi meravigliosi del Friuli Venezia Giulia raccontati a Radio3 da scrittori, poeti, studiosi e artisti.

Segui il link per ascoltare i podcast ►►►

AD ALTA VOCE. Omero Antonutti legge "Senilità" di Italo Svevo

I podcast dal sito di Rai Play Radio 3 ►►►

ALTRI APPROFONDIMENTI VIDEO

Sereno Variabile. Friuli Venezia Giulia dal sito di RaiPlay ►►►

Sereno Variabile. Grado dal sito di RaiPlay ►►►

Sereno Variabile. Trieste dal sito di RaiPlay ►►►

Sereno Variabile. Cormòns e Gradisca dal sito di RaiPlay ►►►

Geo. I sapori della Serenissima dal sito di RaiPlay ►►►

Geo. Il Friuli Venezia Giulia a tavola dal sito di RaiPlay ►►►

Geo. Trieste sulle ali del vento dal sito di RaiPlay ►►►

Geo. Gorizia dal sito di RaiPlay ►►►

Geo. Tarvisio un mondo al confine dal sito di RaiPlay ►►►

Geo. Le valli del Natisone dal sito di RaiPlay ►►►

Linea Verde Life. Trieste dal sito di RaiPlay ►►►

Linea Verde Life. Udine dal sito di RaiPlay ►►►

Mare Nostrum. Trieste dal sito di RaiPlay ►►►

Linea Verde Life. Pordenone dal sito di RaiPlay ►►►

Linea Verde. Friuli dal sito di RaiPlay ►►►

Linea Verde. Trieste dal sito di RaiPlay ►►►

Linea Verde. Vajont dal sito di RaiPlay ►►►

Linea Blu. Alla scoperta dell'Alto Adriatico: Grado e Lignano dal sito di RaiPlay ►►►

Linea Blu. Barcolana di Trieste dal sito di RaiPlay ►►►

Linea Blu. Trieste dal sito di RaiPlay ►►►

Scampi alla busara dal canale Youtube di GIALLO ZAFFERANO ►►►

Tiramisù classico dal canale Youtube di GIALLO ZAFFERANO ►►►

ALTRI APPROFONDIMENTI

Scopri l'Italia - Friuli Venezia Giulia dal sito dell'ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo ►►►

Turismo Friuli Venezia Giulia: guida alla scoperta della regione dal sito del Corriere della Sera ►►►

Turismo: guida alla scoperta di Trieste dal sito del Corriere della Sera ►►►

Musei e luoghi della cultura del Friuli Venezia Giulia dal sito della Direzione Regionale Musei Friuli Venezia Giulia ►►►

Le ricette tradizionali del Friuli Veenzia Giulia dal sito LA CUCINA ITALIANA ►►►

Informazioni

Data: Da Lun 20 Lug 2020 a Dom 26 Lug 2020

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura

Ingresso : Libero


1686