Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

#IICSEMPRECONTIGO #52 | OGGI CUCINO IO! #02

Data:

01/06/2020


#IICSEMPRECONTIGO #52 | OGGI CUCINO IO! #02

OGGI CUCINO IO!
La cucina italiana a portata di mano

Le melanzane alla parmigiana è la seconda delle 10 videoricette del viaggio gastronomico "OGGI CUCINO IO!", preparata dallo chef FABIO CAMPOLI, in esclusiva per l’Istituto Italiano di Cultura di Lisbona.

#02 Nella seconda puntata di "Oggi cucino io!" lo chef Fabio Campoli ci insegna a preparare le melanzane alla parmigiana, parlandoci anche un po' della storia e del mito di questa prelibatezza della cucina italiana che, nonostante il nome, non è un piatto di Parma e non ha questo nome perché tra gli ingredienti c'è il parmigiano.

Segui il link della videoricetta delle Melanzane alla Parmigiana: https://www.youtube.com/watch?v=Ye_Ofj8yqQA

FABIO CAMPOLI

Con oltre trent’anni di esperienza attraverso poliedriche attività incentrate sulla cultura e progettazione gastronomica, ha coniato un modo di fare cucina “semplicemente differente”, sospinto sempre da inesauribile curiosità e sete di conoscenza. Fondatore dell’azienda Azioni Gastronomiche Srl e della testata giornalistica Prodigus, Fabio Campoli è oggi affermato consulente per aziende ed esercizi ristorativi italiani ed esteri, nonché autore e conduttore di programmi televisivi e radiofonici, consulente per l’industria cinematografica e food designer, pluripremiato in ambito culinario e comunicativo.
Con il suo portfolio di esperienze variegate Fabio Campoli dimostra di essere molto più di uno chef, grazie all’ampiezza ed alla ricchezza del suo percorso di cultura nel mondo dei media, del project management,dell’editoria, che rendono oggi la sua firma sinonimo di classe, qualità e di una creatività mirata e consapevole, divenuta ormai nota e riconoscibile al suo grande pubblico e non solo.
Le sue stesse passioni lo hanno guidato a diventare autore di otto pubblicazioni e docente per istituti pubblici e privati, così come le sue doti artistiche lo hanno portato a viaggiare tra i più celebri set cinematografici per rievocare banchetti storici e scenari gastronomici (da "Mission Impossible 3" a "Mangia, prega, ama" e "To Rome with love" di Woody Allen, per citarne solo alcuni). La sua filosofia a tavola, nel lavoro e nella vita si riassume nell’attenzione verso le “buone cose”, in una logica in cui l’essenziale è visibile agli occhi di chi vive la cucina non come fine ma come mezzo per trasmettere emozioni e tramandare storia e cultura.

Fautore del trascrivere il "sapore" della mente, ha al suo attivo alcuni libri tra cui "Alchimia dei sapori" (La volpe e l’uva editore, 2002), "La mia cucina, semplice, rapida e salutare" (Newton-Compton Editore, 2003), "Note di gusto" (Cucina & Vini Editrice, 2009), "Il mattino ha l'oro in bocca" (Autentica Edizioni, 2012), "Elogio del peperoncino" (Autentica Edizioni, 2013), e "Bergamotto.0" (Iiriti Editore, 2014).

Tra i riconoscimenti ricevuti: Premio per la cucina etica (2014), Maestro di Cucina ad Honorem (2006), Premio Caterina de’ Medici, per la sezione gastronomia (2014), Premio alla Letteratura Gastronomica Maria Gallaccio (2004), Stella della Ristorazione (2008), Pergamena d’Onore Leone d’Oro per meriti professionali imprenditoriali (2018).

http://www.fabiocampoli.it/

LA RICETTA DELLE MELANZANE ALLA PARMIGIANA di FABIO CAMPOLI

Ingredienti
Melanzane, 1, 2kg
Parmigiano Reggiano grattugiato, 200 g
Farina, q.b.
Olio per friggere, q.b.
Per la salsa di pomodoro
Cipolla bianca, 1
Pomodori pelati, 800 g
Basilico fresco, 10 foglie
Acqua, 80 ml
Olio extravergine d’oliva, 4 cucchiai
Sale, q.b.

Preparazione
Per la salsa di pomodoro
Tritate finemente la cipolla. Trasferite la cipolla in una casseruola, irroratela con 4 cucchiai d’olio, e portatela sul fuoco. Non appena inizierà a soffriggere, unite l’acqua, coprite con un coperchio e lasciatela appassire a fuoco dolce.
Nel frattempo, passate e schiacciate finemente i pomodori pelati per ridurli in una salsa liscia e omogenea. Quando la cipolla risulterà morbida e quasi trasparente, aggiungete la salsa di pomodoro, una presa di sale e le foglie di basilico spezzettate a mano.
Lasciate cuocere la salsa per circa 15 minuti, finché non risulterà un po' più densa. La salsa dovrà comunque rimanere un po' liquida, dal momento che proseguirà la sua cottura nel forno.
Per le melanzane
Rimuovete le estremità delle melanzane con un coltello. Con l’aiuto di un pelapatate, rimuovete alcune strisce di buccia in modo alterno, poi tagliate le melanzane a fette spesse 1,5 cm. Disponete le melanzane a fette su dei vassoi o delle teglie, facendo in modo che siano ben aperte in un unico strato. Salate le fette di melanzane prima da un lato e poi dall’altro, e lasciate riposare per 5 minuti. In questo modo, il sale avrà il tempo di penetrare nella fibra delle melanzane, rendendole più sode anche dopo la frittura. In seguito, spolverate le melanzane con la farina.
Al suo posto, si potrà usare anche l’amido di mais per una versione della parmigiana totalmente senza glutine.
Una volta spolverate in modo uniforme, lasciatele riposare per 5 minuti. Il sale aggiunto in precedenza avrà favorito anche l’emissione di acqua dalla superficie delle fette di melanzane, agevolando la formazione di un film protettivo con la farina. Battete bene le fette di melanzane fra le mani per eliminare l’eventuale farina in eccesso.
Friggete le melanzane in abbondante olio bollente, avendo cura di cuocerne poche alla volta. Una volta ben dorate da entrambi i lati, scolatele in una teglia rivestita con carta da cucina.
Per l’assemblaggio
Cospargete il fondo della pirofila con uno strato leggero di salsa al pomodoro, avendo cura di stenderla bene dai bordi verso il centro. Procedete dunque posizionando le fette di melanzane fritte, accavallandole leggermente l’una sull’altra. Ricoprite le melanzane con uno strato di salsa al pomodoro, e poi con una generosa manciata di parmigiano grattugiato, avendo sempre la cura di disporre bene questi ingredienti su tutta la loro superficie. Inserendo il parmigiano sullo strato di pomodoro, questo si reidraterà meglio grazie al contenuto acquoso della salsa.
Procedete quindi allo stesso modo, fino ad ottenere altri tre strati totali identici di melanzane. Cospargete infine la superficie con un po' più di parmigiano, per favorire un’ottima gratinatura in forno.
Fate cuocere la parmigiana di melanzane in forno preriscaldato a 160°C per circa 35-40 minuti.
Una volta pronta, sfornatela e lasciatela raffreddare per almeno 10-15 minuti prima di servirla in tavola. Questo tempo sarà fondamentale a far riequilibrare i liquidi all’interno della preparazione. E ricordate: la parmigiana sarà ancor più buona il giorno seguente alla sua preparazione!

È davvero difficile resistere ad un piatto della cucina italiana tanto semplice quanto buono: cosa aspettate a prepararlo anche voi?

Informazioni

Data: Da Lun 1 Giu 2020 a Dom 7 Giu 2020

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura

Ingresso : Libero


1629