Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

#IICSEMPRECONTIGO #31 | VIAGGIO NELLE REGIONI D'ITALIA - VENETO #02

Data:

27/04/2020


#IICSEMPRECONTIGO #31 | VIAGGIO NELLE REGIONI D'ITALIA - VENETO #02

VIAGGIO NELLE REGIONI D'ITALIA - VENETO #02

Dopo la Lombardia, il viaggio nelle regioni d'Italia continua con il Veneto, la regione in cui è racchiusa la bellezza in tutte le sue molteplici forme: città d'arte, mare, montagna, terme, laghi e parchi.

Non è un caso che lo slogan turistico sia "Veneto, una regione, mille volti". La montagna veneta e le Dolomiti Bellunesi offrono natura incontaminata, aree estese per la pratica di un turismo attivo attento all'ambiente, mentre la fascia collinare pedemontana regala paesaggi più morbidi, splendidi borghi e famose Ville Venete a testimonianza dell'amore che i nobili di un tempo avevano per questo territorio, scelto per rilassarsi e godersi la vita di campagna. Una terra ricca di sapori con tanti prodotti locali, 28 produzioni DOC, 14 DOCG e ben nove Strade del Vino lungo le quali si possono gustare vini Doc famosi nel mondo, dall'Amarone al Prosecco. Civilizzato da tremila anni, reso unitario nell'immagine e nello spirito dai secoli della Serenissima Repubblica di Venezia, ma ancora oggi arricchito da vivaci identità locali, il Veneto è una regione intrisa di suggestioni artistiche con beni culturali e paesaggistici dichiarati Patrimonio dell'Umanità, dove aleggia lo spirito, il tocco e la fama di Lorenzo Lotto, una tra le figure più singolari della pittura veneta rinascimentale. In Veneto il gusto della vita passa per la gioia del buon mangiare e del buon bere, ma anche per la cura del corpo grazie all'interessante offerta termale (Terme Euganee, Bibione Thermae, terme di Caldiero e Recoaro). Infine, il territorio si pregia anche della presenza di oltre trecento mestieri artigiani di cui vale la pena citare quello per cui la regione Veneto è conosciuta e rinomata al mondo: la lavorazione del vetro di Murano (dal sito www.turismo.it).

 

PASSIONE ITALIA - Che cosa vedere a Padova: dieci luoghi da non perdere

dal sito del TOURING CLUB ITALIANO

Segui il link ►►►

 

PAESI CHE VAI. Il territorio italiano e la sua storia

Video di alcune città del Veneto dal sito di RAIPLAY

Il territorio declinato nei suoi molteplici aspetti e risorse: la storia, l'arte, l'architettura, i siti archeologici, i monumenti, la cultura, le tradizioni, gli usi e i costumi popolari, l'ambiente, le risorse naturali, le specialità enogastronomiche, le peculiarità dell'ingegno e del talento italiano.

VENEZIA Se dovessi cercare una parola che sostituisce “musica” potrei pensare soltanto a Venezia (Friedrich Nietzsche, Ecce homo)

Costituita da un insieme di 118 isolotti, uniti da oltre 400 ponti, questa incantevole città "sospesa sull'acqua", si trova a 4 km dalla terraferma e a 2 km dal mare Adriatico. Dichiarata, nel 1987, Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco, è nota anche come "Repubblica di San Marco", ed è spesso indicata con l'appellativo di "Serenissima". Cantata e celebrata da innumerevoli poeti, fu definita da Francesco Petrarca "Città ricca d'oro ma più di nominanza, potente di forze ma più di virtù, sopra saldi marmi fondata, ma sopra più solide basi di civile concordia ferma ed immobile". Terra di scrittori, viaggiatori e musicisti, ha dato i natali a molti personaggi illustri: tra cui Antonio Vivaldi e Carlo Goldoni.

Segui i link per i video ►►►  ►►►  ►►►

VERONA Non c'è mondo oltre le mura di Verona, ma purgatorio, tortura, l'inferno stesso (William Shakespeare, Romeo e Giulietta)

Dichiarata nel 2000 Patrimonio Mondiale dell'Unesco, già ai tempi dell'Impero Romano, Verona era soprannominata "la piccola Roma". Simbolo di questa città infatti, è l'Arena, terzo anfiteatro romano in Italia per grandezza, dopo il Colosseo e l'Arena di Capua. Insomma, 2000 anni di storia, racchiusi in poco più di 200 km quadrati. E forse, fu proprio per questo che Dante Alighieri, nei primi anni del '300, scelse questa città per trascorrere parte del suo esilio. Sette anni nei quali, il sommo Poeta, fu ospite della Signoria Scaligera e, in particolare, di Cangrande I della Scala… il celebre condottiero che Dante definì: "Colui che 'mpresso fue, nascendo, si da questa stella forte, che notabili fier l'opere sue". Verona, la città scaligera, gioiello urbanistico e architettonico del nord-est Italia, è anche la città scelta da Shakespeare per ambientare le vicende di Romeo e Giulietta.

Segui i link per i video ►►►  ►►►

PADOVA Ma tosto fia che Padova al palude | cangerà l'acqua che Vincenza bagna, | per essere al dover le genti crude (Dante Alighieri, Divina Commedia)

Universalmente conosciuta come Città del Santo e sede di una delle più antiche università del mondo, la città si estende su un territorio interamente pianeggiante, solcato da vari corsi d'acqua che nel tempo l'hanno protetta e modellata a loro immagine, regalando degli scorci unici. La sua fondazione, raccontata nell'Eneide di Virgilio, risalirebbe al 1185 a.C. e il suo cuore antico è un autentico scrigno di tesori d'arte, candidati a rientrare ufficialmente tra i beni UNESCO. La città raggiunse il suo splendore durante l'epopea dei Carraresi, che la resero assoluta protagonista dell'arte e della cultura del Trecento europeo, grazie alla presenza di artisti e letterati del calibro di Guariento d'Arpo, Giusto de' Menabuoi e Francesco Petrarca.

Segui il link per il video ►►►

VICENZA Vicenza la Bella, la mia divina, la mia città diletta (Gabriele D'annunzio, Vicenza)

Città fiore all’occhiello dello splendido territorio veneto, fondato dai Paleoveneti, divenne successivamente, nel 49 a.C, un fiorente municipio romano. Da sempre meta di studiosi di storia dell’arte, Vicenza è davvero un’icona di inconfondibile eleganza: palazzi gotici contrapposti a quelli rinascimentali la rendono assolutamente unica, proprio il Rinascimento è l’epoca che ha visto nascere uno dei più grandi architetti della storia, come Andrea Palladio, padovano di origine ma vicentino di adozione. Si scoprirà la bellezza di questa città attraverso le tracce lasciate da questo immenso artista, il cui stile ha condizionato non solo i gusti della sua epoca ma ha improntato molta parte dell’architettura mondiale dei secoli successivi.

Segui il link per il video ►►►

ROVIGO La terra, il cui produr di rose le dié piacevol nome in greche voci (Ludovico Ariosto, Orlando Furioso)

Era il XVI secolo quando alcune importanti famiglie venete fecero realizzare, lungo le vie d'acqua del Polesine, maestose dimore che, con i loro eleganti portici, le imponenti scalinate e le grandi finestre, decorarono come "gioielli" tutta la campagna circostante. Residenze edificate dai più grandi e rappresentativi architetti del tempo. Tra questi, il celebre Andrea Palladio, che ha lasciato in eredità una delle Ville più belle di questo territorio: Villa Badoer. Ma non solo: si scopriranno anche i segreti di Villa Morosini, di Villa Dolfin Marchiori e dei suoi illustri ospiti, mentre nei giardini di Villa Nani Mocenigo si incontrerà la "Principessa triste", che ha dato luogo ad una antica e suggestiva leggenda.

Segui il link per il video ►►►

RIVIERA DEL BRENTA Era oriundo francese, dimorò giovanetto coi genitori e la sorella sulle rive del Brenta... (Gazzeta di Venezia del 10/9/1879 per la morte di Scipione Maupoli)

In questo territorio suggestivo e ricco di antiche dimore patrizie per il quale si è parlato di una candidatura Unesco, una sorta di prolungamento del Canal Grande, le più importanti famiglie veneziane tra il Cinquecento e il Settecento fecero costruire ville e palazzi sfarzosi dove trascorrere i mesi della "villeggiatura", secondo un uso aristocratico allora di gran moda. Progettate da grandi architetti e decorate da celebri pittori, queste ville hanno ospitato re, zar, imperatori, diventando delle vere e proprie corti frequentate da poeti, scrittori, musicisti che, in tempi diversi, hanno testimoniato la vivacità e anche le "strane usanze", come le chiamava il grande commediografo Carlo Goldoni, della vita "in villa". Un viaggio nella tradizione, nella bellezza e nella piacevolezza del vivere che si conclude degnamente presso delle antichissime fonti di acqua calda dalle preziose virtù terapeutiche, immerse in un meraviglioso parco naturale, le terme Euganee.

Segui il link per il video ►►►

 

LE MERAVIGLIE - VENETO dal sito di Raiplay Radio 3

I luoghi meravigliosi del Veneto raccontati a Radio3 da scrittori, poeti, studiosi e artisti.

Segui il link per ascoltare i podcast ►►►

 

APPROFONDIMENTI VIDEO

Meraviglie. Sui tetti di San Marco e non solo dal sito di RaiPlay ►►► 

Ulisse: il piacere della scoperta. Le meraviglie del Veneto: dalla laguna alle Dolomiti dal sito di RaiPlay ►►►

Ulisse: il piacere della scoperta. Meraviglie del Veneto: dal Garda alla Riviera del Brenta dal sito di RaiPlay ►►►

Sereno Variabile. Verona dal sito di RaiPlay ►►►

Sereno Variabile. Vicenza dal sito di RaiPlay ►►►

Sereno Variabile. Treviso dal sito di RaiPlay ►►►

Museo del Vetro di Murano dal canale Youtube dei Musei Civici Venezia ►►►

La Cappella degli Scrovegni a Padova dal canale Youtube del MiBACT ►►►

Videoricetta del Baccalà mantecato alla veneziana dal canale Youtube di GIALLO ZAFFERANO ►►►

Videoricetta del Baccalà alla Vicentina di Lorenzo Cogo dal canale Youtube di GIALLO ZAFFERANO ►►►

Videoricetta delle Sarde in saor dal canale Youtube di GIALLO ZAFFERANO ►►►

 

ALTRI APPROFONDIMENTI

Scopri l'Italia - Veneto dal sito dell'ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo ►►►

Turismo Veneto: guida alla scoperta della regione dal sito del Corriere della Sera ►►►

Musei del Veneto dal sito del POLO MUSEALE DEL VENETO ►►►

Le ricette tradizionali del Veneto dal sito LA CUCINA ITALIANA ►►►

Informazioni

Data: Da Lun 27 Apr 2020 a Dom 3 Mag 2020

Ingresso : Libero


1602