Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

#IICSEMPRECONTIGO #30 | ARIA D'ITALIA, FRAMMENTI DI CULTURA ITALIANA #01

Data:

30/04/2020


#IICSEMPRECONTIGO #30 | ARIA D'ITALIA, FRAMMENTI DI CULTURA ITALIANA #01

ARIA D'ITALIA, FRAMMENTI DI CULTURA ITALIANA

Un podcast a cura dell’Istituto Italiano di Cultura: una boccata d’aria italiana che spira da Lisbona e raggiunge anche altre città.

Per ascoltare il podcast della prima puntata, già attivo, seguire il link del canale Youtube dell’IIC Lisbona: https://www.youtube.com/watch?v=MTdfoyBAAQs&t=261s

Con l’intento di permettere a ospiti ed eventi culturali dell’Istituto Italiano di Cultura di superare la distanza fisica e così raggiungere un più vasto pubblico, in Portogallo e non solo, ARIA D'ITALIA si presenta come un podcast che ogni settimana ospiterà artisti, scrittori e intellettuali italiani di ogni genere, i quali, conversando con il giornalista Marcello Sacco, ci parleranno del loro lavoro e dei loro progetti nei più svariati ambiti di attività e di ricerca, aiutandoci a capire meglio il mondo in cui siamo vissuti e quello in cui vivremo.

Le puntate verranno diffuse settimanalmente, a partire dal 30 aprile, attraverso il sito e il canale Youtube dell’IIC di Lisbona e le rispettive pagine delle reti sociali in cui l’Istituto è presente, avranno la durata di circa mezz’ora e offriranno agli ascoltatori interviste inframmezzate da brani musicali, spezzoni cinematografici e tante altre suggestioni ispirate dall’ospite e dal tema della puntata.

Marcello Sacco, nato a Lecce nel 1971, vive da tempo a Lisbona, dove lavora come professore, traduttore e giornalista. Ha all’attivo diverse pubblicazioni e collaborazioni con giornali sia italiani che portoghesi.

#01 Nella prima puntata del programma Aria d’Italia, Marcello Sacco conversa con il jazzista Massimo Cavalli, che ci racconta i suoi esordi in Italia e poi il fervore della vita musicale nella Lisbona degli anni ‘90, non senza l’immancabile pizzico d’ispirazione italiana.

Massimo Cavalli, nato a Biella nel 1969, è un bassista e contrabbassista jazz che in questi anni, vissuti prevalentemente a Lisbona, ha collaborato con numerosi musicisti italiani, portoghesi e americani di calibro internazionale. È il coordinatore del Corso di Laurea in Jazz e Musica Moderna dell’Università Lusíada di Lisbona dove insegna inoltre contrabbasso, basso elettrico, musica d’insieme, tecniche d’improvvisazione e introduzione allo studio della musica popolare (per la biografia completa: www.massimocavalli.com).

Per ascoltare già da ora la sigla del programma seguire il link: https://www.youtube.com/watch?v=H6uRRSWtJu0

Si ringrazia lo scrittore e giornalista Marco Magrini per la sigla del programma.

 

Repertorio della prima puntata

Brani musicali tratti dai seguenti album, per gentile concessione dell'autore:

- M. Cavalli, Varandas do Chiado (2012)

Informazioni

Data: Da Gio 30 Apr 2020 a Mer 6 Mag 2020

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura

Ingresso : Libero


1603