Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

FUTURA: ITALIAN MUSIC AROUND THE WORLD

Data:

01/01/2022


FUTURA: ITALIAN MUSIC AROUND THE WORLD

FUTURA è il nuovo progetto nato per sostenere la diffusione della musica italiana all’estero, frutto della collaborazione tra il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e la Fondazione Italia Music Lab: si tratta di un prezioso video-archivio musicale che copre un’ampia gamma di generi, sonorità e sfumature, e che restituisce una fotografia della musica italiana più vivida e in fermento che mai, in grado di ampliare i propri orizzonti e sperimentare al di fuori dei propri confini geografici.

A partire da gennaio 2022, ogni mese verrà caricato un video-concerto di un nuovo festival internazionale nel quale si sono esibiti artisti e artiste italiani sulla piattaforma italiana (italiana.esteri.it), il portale del Ministero degli Affari Esteri dedicato alla promozione della lingua, della cultura e della creatività italiane nel mondo. e sul canale Vimeo di Italiana:

  • 19/01/2022 The Great Escape 2021 (Regno Unito):

Joan Thiele, musicista e producer, cresce tra la Colombia e l’Italia. Fin dall'infanzia trascorre una vita no-made che le regala un gusto musicale internazionale. Nel 2016 esce il suo primo EP omonimo con sei bra-ni inediti, tra cui Taxi Driver e Save Me. Successivamente, si esibisce nei principali festival europei e viene selezionata da Rai Radio 2 come rappresentante dell’Italia a Eurosonic 2017. L’anno successivo pubblica l’album Tango a cui segue poi Operazione Oro un viaggio terribilmente affascinante tra pop / R&B e colonne sonore. Nel 2021 pubblica i suoi ultimi lavori, 3 EP divisi in “atti”: Atto I Memoria del Futuro, Atto II Disordi-nato Spazio, Atto III L’errore.

I Lucifour M sono una band poliedrica e multidimensionale. La loro musica presenta molti riferimenti alle grandi opere del Cinema e gli stessi membri del gruppo definiscono il processo di creazione “come stare sull'orlo dell'abisso, come scrutare nel profondo gli occhi dell'impossibile”. Nel 2019 i Lucifour M pubbli-cano il primo EP, Uno, e nel 2020 esce Due. Nel 2021 il singolo Words anticipa il loro prossimo progetto.

I New Candys sono una band veneziana formatasi nel 2008. Nel 2012 esce il loro primo album, Stars Reach The Abyss, seguito da un tour nel Regno Unito. Nel corso degli anni si sono esibiti in giro per l’Europa, negli Stati Uniti e in Australia, e hanno partecipato ad alcuni dei festival più prestigiosi, tra cui il Liverpool Psych Fest e il Desert Stars Festival. A giugno 2021 è stato pubblicato il loro ultimo album, VYVYD. La musica dei New Candys è un mix unico di atmosfere oscure, distorsioni di suoni e ritmi rock.

I Qlowski sono Michele Tellarini (voce e chitarre), Cecilia Corapi (voce e tastiere), Danny Smartt (basso e clarinetto) e Christian Billard (batteria e percussioni). La loro carriera si snoda tra Bologna e Londra. So-prattutto da questa città provengono le forti influenze punk che contraddistinguono la loro musica. A giugno 2021 hanno pubblicato il loro primo album, Quale Futuro?, con la produzione di Lindsay A. Cor-storphine. Il risultato è manifesto post-punk, dark wave noise rock, capace di trasmettere la complessa visione musicale del gruppo.

  • 16/02/2022 New Skool Rules 2021 (Olanda):

Di origine italo-venezuelana, Arya è una compositrice e interprete italiana. Il suo debutto avviene nel 2018 con la pubblicazione del singolo “A Distant Night”, seguito poi da “Blossom” l’anno successivo. La sua musica si snoda tra soul, rap, hip hop e R&B con forti richiami a Lauryn Hill e Erykah Badu. Accompagna in tour Ghemon e Venerus come corista e, nel 2021, pubblica l’album “Piece Of Mind”.

La carriera di Cristina Russo è segnata da un’interessante evoluzione musicale. Il suo percorso comincia con musica siciliana rivisitata in chiave lounge fusion, un omaggio alle origini catanesi dell’artista. Poi, Cristina si sposta su suoni soul e jazz che giungono a compimento con la collaborazione insieme ai NeoSoul Combo. Nel 2021 pubblica il suo ultimo singolo, “Sotto il cielo”, manifesto della sua produzione musicale fino ad ora.

Cantante e performer, la carriera di LaHasna si divide tra Londra e Milano. Nel 2015 incontra il produttore Salam Carther con cui pubblica il suo primo EP, “DEEP”. Nel 2018 esce l’album “Colpo di scena” anticipato dal singolo “Senza di me”, selezionato e trasmesso per l’intero mese di novembre su MTV NEW GENERATION. Nel 2021 LaHasna pubblica il suo nuovo brano, “PICCOLINA”. Nonostante i trascorsi nel mondo punk e rock, le sonorità dell’artista ruotano attorno al soul, all’hip hop e all’elettronica.

Murdah SRVC Parte 1 e Parte 2 (Murder Service) è un progetto audiovisivo fortemente influenzato dalla cultura pop giapponese. In uno scenario apocalittico, un fumetto con evidenti richiami ai manga e alle serie tv di fantascienza si sviluppa insieme a musica elettronica oscura. La band, formata nel 2017, si è esibita a livello internazionale in Germania, UK, Olanda e Giappone. Tra i loro singoli più famosi ci sono “Running On The Surface e Medusa”.

  • 21/03/2022 Primavera Pro 2020 (Spagna):

Emmanuelle, artista eclettica e cosmopolita, unisce le sue origini brasiliane a influenze inglesi ed italiane, ispirandosi a Rita Lee, i Tom Tom Club, Mina. Cantante e producer, con i suoi ritmi è in grado di creare atmosfere esotiche, accompagnando poi i brani a testi “allucinogeni”. Le sue canzoni, usate anche per alcune sfilate delle maison Fendi e Versace, accompagnano le serate dei club italiani.

Julielle, artista autodidatta di origini salentine, ha coltivato la sua passione per la musica elettronica, il cantautorato di Edith Piaf e i Beatles, creando un progetto musicale dai suoni dreamy, unendo basi elettroniche e contemporanee a testi poetici. Il primo singolo di Julielle “Toys” è stato selezionato da Netflix per il film “Sulla stessa onda”, l’artista ha inoltre partecipato al Reeperbahn Festival di Amburgo e al Medimex di Taranto, aprendo il concerto dei Cigarettes After Sex.

I Qlowski sono Michele Tellarini (voce e chitarre), Cecilia Corapi (voce e tastiere), Danny Smartt (basso e clarinetto) e Christian Billard (batteria e percussioni). La loro carriera si snoda tra Bologna e Londra. Soprattutto da questa città provengono le forti influenze punk che contraddistinguono la loro musica. A giugno 2021 hanno pubblicato il loro primo album, Quale Futuro?, con la produzione di Lindsay A. Corstorphine. Il risultato è manifesto post-punk, dark wave noise rock, capace di trasmettere la complessa visione musicale del gruppo.

  • 20/04/2022 Waves Vienna (Austria):

Gli Eugenia Post Meridiem nascono nel 2017 quando Eugenia (voce e chitarra) incontra a Lisbona Matteo (basso), Giovanni (chitarra solista e tastiere) e Matteo (batteria e percussioni). Le loro sonorità spaziano dall’indie al folk e al soul, con una pronunciata inclinazione alle contaminazioni psichedeliche anni '60 e '70 finemente combinate con sonorità anni '90.

  • 20/04/2022 Womex 2020 (Polonia):

Fanfara Station è un progetto in trio con looping dal vivo che fonde la forza di un’orchestra di fiati, l’elettronica e i ritmi e i canti del Maghreb. Il trio celebra l’epopea dei popoli Migranti del Mediterraneo, delle culture musicali della diaspora africana e dei flussi che da sempre uniscono il medio oriente al Maghreb, all’Europa e alle Americhe. Un dance party creato dal vivo da soli tre musicisti e due loop station usate per sovraincidere le tracce e manipolare i suoni acustici ed elettronici. Gli strumenti sul palco sono tantissimi: Dof, bendir, darbuka che si intrecciano con tromba, trombone, clarinetto, i tre fiati tunisini, nay, mizued e zocra e gli strumenti elettronici quali Synths e Drum Machine. Nel 2019, i Fanfara Station vincono il Premio Andrea Parodi, il più importante contest italiano dedicato alla World Music.

  • 18/05/2022 Eurosonic 2021 (Paesi Bassi):

E’ impossibile ascoltare i Bee Bee Sea e non mettersi a saltare per la stanza, anche quando il live è trasmesso digitalmente. Proveniente dalla piccola città di Castel Goffredo, nel Nord Italia, il trio Bee Bee Sea ha girato in lungo e in largo Stati Uniti, Europa e Regno Unito scatenando il pubblico con la loro musica garage-psych. "Day Ripper" è il loro ultimo album. Il loro garage punk-rock caotico compare anche nella soundtrack della serie tv Shameless.

GOLD MASS è cantautrice, laureata in fisica, e diventata artista elettronica indipendente. L'album di debutto Transitions, prodotto da Paul Savage (Mogwai), trasmette suoni minimal e oscuri, accompagnati da testi intimi e rivelatori da cui traspare la personale esperienza dell’artista. Gold Mass mette in musica argomenti come violenza di genere, comunicazione e sessualità.

Il progetto musicale NAVA si è formato nella cosmopolita città di Milano, guidato dall'enigmatica cantante italo-iraniana Nava Golchini. NAVA si fa largo nell'attuale fiorente scena musicale elettronica italiana, prendendo ispirazione da artisti internazionali come Arca, Apparat e Purity Ring. Il background persiano della stessa Golchini si fonde con gli arrangiamenti incisivi e sperimentali della band in qualcosa di veramente viscerale, sia musicalmente che visivamente. Il loro nuovo EP Nanfas li vede esplorare i temi più oscuri della natura umana.

M¥SS KETA è la notissima performer milanese dall’identità sconosciuta e dalla personalità poliedrica come il suo repertorio. Dea della notte, rapper dall'attitudine punk, icona pop e diva, la “ragazza di Porta Venezia” ha conquistato i più grandi festival e club d'Italia attraverso le sue liriche sacrileghe, eccessive e radicalmente iperrealiste. I suoi spettacoli dal vivo sono esperienze extrasensoriali, i suoi testi la radiografia di una nazione.

  • 08/06/2022 Jazzahead 2021 (Germania):

Il contrabbassista italiano Michelangelo Scandroglio è sicuramente uno dei giovani talenti italiani in ascesa. Nel 2020 ha pubblicato "In The Eyes of the Whale" con Auand Records, il suo album di debutto come leader. Ispirato al jazz contemporaneo, il disco presenta una formazione di giovani promesse internazionali. Tutti i sette brani originali, scritti da Scandroglio, combinano melodie stratificate, che si intersecano e si fondono l'una con l'altra, portando così all'ascoltatore un discorso in continua evoluzione.

Ferdinando Romano è contrabbassista, compositore. Ferdinando si è classificato al primo posto nel Top Jazz 2020 di Musica Jazz come “Miglior Nuovo Talento Italiano” e il suo disco “Totem” si è posizionato all’ottavo posto nella categoria “Miglior Disco Italiano” dello stesso anno. “Totem”, il suo primo album da leader, è stato pubblicato il 24 aprile 2020 dall’etichetta norvegese Losen Records. La formazione dell’album vede insieme alcuni dei più interessanti musicisti e improvvisatori della nuova generazione come Simone Alessandrini, Manuel Magrini, Tommaso Iacoviello, Nazareno Caputo, Giovanni Paolo Liguori e la partecipazione del grande trombettista Ralph Alessi, musicista di punta dell’etichetta ECM.

Fabio Giachino, pluripremiato jazzista, è un artista eclettico che si esprime, come pianista, attraverso i confini del jazz e dell’improvvisazione, ma è anche attivo nella musica elettronica (live e come produttore in studio) e come organista classico. Nel 2021, Giachino ha pubblicato un nuovo entusiasmante capitolo della sua opera ispiratrice: "Limitless" è una dimensione onirica per pianoforte solo, in cui melodie e ritmi si intrecciano, evolvendo in un dialogo senza soluzione di continuità.

Informazioni

Data: Da Sab 1 Gen 2022 a Sab 31 Dic 2022

Ingresso : Libero


Luogo:

canale VIMEO di Italiana

1953