Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Recital di mandolino e chitarra del MaGui DUO - Tiziano Palladino (mandolino) e Davide Di Ienno (chitarra)

Data:

14/12/2019


Recital di mandolino e chitarra del MaGui DUO - Tiziano Palladino (mandolino) e Davide Di Ienno (chitarra)

Nell'ambito del Progetto SUONO ITALIANO, promosso dal CIDIM, Comitato Nazionale Italiano Musica, recital di mandolino e chitarra del MaGui DUO - Tiziano Palladino (mandolino) e Davide Di Ienno (chitarra), organizzato dall'Istituto Italiano di Cultura, in collaborazione con il Museu Nacional da Música di Lisbona e con il sostegno del CIDIM.

Programma: Johann Sebastian Bach, Gioacchino Rossini, Pietro Mascagni, Astor Piazzolla, Raffaele Bellafronte, Vittorio Monti

Tiziano Palladino nasce a Campobasso il 26 maggio 1987.
Si diploma all’età di 18 anni in mandolino presso il Conservatorio “N. Piccinni" di Bari sotto la guida del M° M. Squillante e a 21 anni in Contrabbasso presso il Conservatorio “L. Perosi" di Campobasso sotto la guida del M° F. Zeppetella.
Nel 2012 ottiene, con il massimo dei voti, la laurea di 2° livello in musica da camera. Vince numerosi Concorsi Internazionali tra cui il 1° premio al Concorso Raffaele Calace del 2006 ed il Premio Nazionale delle Arti promosso dal Afam-Miur nel 2011.
Incide numerosi cd:“Volo Pindarico” e “Tiziano Palladino plays Giuseppe Pettine” interamente eseguiti per mandolino solo, “Together”, “Mandolini all’Opera” e “I Plettri” in altre formazioni cameristiche.
Ha all'attivo oltre 600 concerti in Italia ed all'estero, in formazione cameristica e come solista, facendosi costantemente apprezzare per la versatilità, il virtuosismo e la particolare sensibilità che contraddistinguono ogni sua esibizione.
Ha compiuto varie tournée. Memorabili quelle in Canada nel 2013 e 2016 e negli U.S.A. dove si è esibito anche al New York International Mandolin Festival.
Dal 2015, per il progetto Suono Italiano organizzato dal CIDIM, ha tenuto concerti per mandolino solo presso il Conservatorio di Musica “Chopin” di Varsavia e gli Istituti Italiani di Cultura di Madrid, Istanbul, Stoccolma, Dublino, Atene, Salonicco, Oslo e Amburgo.
Attualmente collabora con il chitarrista Davide di Ienno con cui nel 2018 ha suonato in occasione del “Bir Miftuh International Music Festival” a Malta e per “Ravello Concert Society”. È docente di mandolino e contrabbasso presso il Liceo Musicale “Galanti" di Campobasso.

Davide di Ienno - Diplomatosi e laureatosi con il massimo dei voti e la lode presso i conservatori di Avellino e Campobasso, consegue con il massimo punteggio il diploma alla Koblenz International Guitar Academy con il M° Aniello Desiderio. Nel 2015 pubblica il suo primo CD edito dalla Tactus.
Si è esibito come solista con la “Orchestra Filarmonica Oltenia di Craiova”, con la “Odessa Philharmonic Orchestra” diretta da Hobart Earler, con i “Kyiv Soloists” diretti dal M° Vito Paternoster e con l’orchestra “Staatsorchester Rheinische Philharmonie” diretta dal M° Garrett Keast.
Nel 2016 ha eseguito come solista, in prima assoluta, la "Suite n. 2" di R. Bellafronte per chitarra, fagotto e orchestra d’archi, in una tourneè con i Wiener Concert-Verein, Patrick De Ritis e diretta dal M. Ulf Schirmer, culminata alla Brahms-Saal del Musikverein di Vienna. Si è esibito in teatri prestigiosi come la Lysenko Hall a Kiev, la Rhein-Mosel-Halle a Koblenz, l’Auditorium di Renzo Piano a L’Aquila, il Teatro di Corte di Palazzo Reale a Napoli, la Sala Verdi a Milano, il Teatro Sociale di Sondrio, il Teatro Vittoria a Roma.
Ha avuto importanti esperienze concertistiche anche all’estero come in Francia, Austria, Germania, Malta, Repubblica di San Marino e Ucraina. Nel settembre 2017 ha avuto l’onore di esibirsi durante il XXII Convegno Internazionale di Chitarra di Alessandria presso l’Auditorium “Michele Pittaluga”. E’ docente presso la Scuola Civica Musicale Città del Vasto.

Informazioni

Data: Sab 14 Dic 2019

Orario: Dalle 18:00 alle 19:30

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura

In collaborazione con : Museu Nacional da Música, CIDIM, Comitato Nazionale Italiano Musica

Ingresso : Libero


Luogo:

Museu Nacional da Música, Rua João de Freitas Branco, 12 – Lisboa (Metro Alto dos Moinhos)

1553