Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Spettacolo "VARIAZIONI SUL MODELLO DI KRAEPELIN" di Davide Carnevali

Data:

26/06/2019


Spettacolo

Spettacolo "VARIAZIONI SUL MODELO DI KRAEPELIN" di Davide Carnevali, presentato da Artistas Unidos, con il sostegno dell'Istituto Italiano di Cultura di Lisbona.

Date e orari dello Spettacolo:
dal 26 giugno al 13 luglio
martedì e mercoledi alle ore 19:00 | giovedì e venerdì alle ore 21:00 | sabato alle ore 16:00 e alle ore 21:00
(giovedì 4 luglio e venerdí 5 luglio alle ore 19:00)

Allo spettacolo del 4 luglio alle ore 19:00 sarà presente l'autore DAVIDE CARNEVALI e sarà seguito da un dibattito con gli spettatori.

Traduzione: Tereza Bento
Dramaturgia: Maria João Rocha Afonso
Interpreti: João Pedro Mamede, João Vicente e Vicente Wallenstein
Regia: Manuel Pureza
Musica: Pedro Leitão
Scene: Palco13
Costumi: David Ferreira
Aiuto Regia: André Leitão
Luci e Encenação: Gonçalo Carvalho
Coproduzione Artistas Unidos / Palco13
Classificazione: M/16

Prezzi:
Normale | 10 Euro
Sconti | studenti | – 30 | + 65 | Gruppi >10 | Accordi | Professionisti dello spettacolo | Giornata dello spettatore (martedì) - 6 Euro

Il testo, scritto dal giovane drammaturgo Davide Carnevali e vincitore del Premio Riccione “Marisa Fabbri” e del Deutschlandradio Kultur, affronta il dramma di una malattia che oggi colpisce 600 mila casi solo in Italia, investigando nei rapporti tra la famiglia, il malato ed il medico e raccontandone gli aspetti più intimi.

Un luogo indefinito dell’Europa dove da poco è terminata una guerra. Tre personaggi: un vecchio la cui memoria è ormai deteriorata, il figlio e una terza figura enigmatica, il cui nome richiama quello del medico Emil Kraepelin, collega del piú noto Alois Alzheimer e studioso dell’omonima malattia. Dai secchi dialoghi fra i tre emergono poco a poco i contorni di una vicenda drammatica. Nei lacunosi ricordi del vecchio torna a piú riprese e in varie forme (anche in quella di ricetta) l’immagine di un coniglio. Verremo a sapere che questa immagine è legata a un episodio tragico del passato del vecchio. Ma sarà vero? O non si tratta invece di un ricordo che la sua mente ha inventato per sostituirne un altro, ancora piú doloroso? La linea che distingue ciò che è stato vissuto, ciò che viene immaginato e ciò che viene detto nelle continue variazioni dei dialoghi è sottilissima.

Davide Carnevali è nato a Milano nel 1981. Premio Hystrio alla drammaturgia nel 2018, è autore residente presso ERT Emilia Romagna Teatri e lavora prevalentemente tra Barcellona e Berlino. Nel 2008 ha scritto Variazioni sul modello di Kraepelin, tradotto in dieci lingue e rappresentato alla Sala Beckett di Barcellona, al Théâtre National Populaire di Lione, nei teatri nazionali di Estonia e Romania e in numerosi altri paesi. Tra i suoi testi teatrali, Sweet Home Europa è stato messo in scena a piú riprese in Germania, oltre che in Argentina, Francia, Portogallo. Con Ritratto di donna araba che guarda il mare ha vinto il premio Riccione nel 2013. In Italia i suoi lavori sono stati prodotti, tra gli altri, da ERT, Teatro di Roma, Teatro Stabile di Torino, Teatro Franco Parenti. Einaudi ha pubblicato Variazioni sul modello di Kraepelin (2018).

Informazioni

Data: Da Mer 26 Giu 2019 a Sab 13 Lug 2019

Organizzato da : Artistas Unidos

In collaborazione con : Istituto Italiano di Cultura

Ingresso : A pagamento


Luogo:

Teatro da Politécnica (Rua da Escola Politécnica, 54 - Lisbona)

1504