Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Incontro con lo scrittore Lorenzo Greco

Data:

05/06/2017


Incontro con lo scrittore Lorenzo Greco

Incontro con lo scrittore Lorenzo Greco nell'ambito del Corso 'Comunità di Lettura' dei Professori Andrea Ragusa e Timothy Basi.

Lorenzo Greco, partendo dal suo libro Il Confessore di Cavour, converserà con il pubblico su temi storici del periodo del Risorgimento italiano e sui rapporti tra Stato e Chiesa durante il pontificato di Papa Pio IX.

Il romanzo s’intreccia con la relazione autografa scritta in propria difesa (e allegata integralmente in Appendice) di padre Giacomo da Poirino, il religioso che, opponendosi alle gerarchie, diede i sacramenti in punto di morte al conte Camillo Benso di Cavour, scomunicato a causa delle sue azioni politiche in favore dell’Unità d’Italia. Fra’ Giacomo, convocato alla corte di Pio IX e sottoposto al procedimento del Sant’Uffizio, in una memoria puntuale e approfondita ricostruisce la propria vicenda – il viaggio a Roma, l’inchiesta dell’Inquisizione e la conseguente punizione – inserendola nell’ambiente della corte papale e delle gerarchie romane. E permette di scrutare da vicino la personalità di Cavour, quella storica e quella umana più privata e segreta; e la figura di Pio IX, in un ritratto che colpisce per l’intima spiritualità e i contraddittori orientamenti politici.

Lorenzo Greco è stato professore di Sociologia della comunicazione presso l’Accademia Navale di Livorno. Ha insegnato a lungo Letteratura contemporanea all’Università di Pisa e, negli anni Novanta, Comunicazione letteraria nelle Università di California (Berkeley, Davis, San Francisco) e del Wisconsin (Madison). È autore di saggi letterari e scientifici in rivista e volume. Come narratore ha esordito nel 1991 con Tecniche dell’adulterio (Camunia).

Il romanzo Il Confessore di Cavour è tra i finalisti del Premio Strega 2011.

 

Informazioni

Data: Lun 5 Giu 2017

Orario: Dalle 17:00 alle 18:00

Ingresso : Libero


Luogo:

Instituto Italiano de Cultura, Rua do Salitre, 146 - Lisboa

1243