Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Esposizione di acquerelli 'Frammenti del ricordo' di Gabriele Brucceri, con presentazione di Vasco d'Orey Bobone

Data:

28/03/2017


Esposizione di acquerelli 'Frammenti del ricordo' di Gabriele Brucceri, con presentazione di Vasco d'Orey Bobone

Nell’ambito del ciclo di esposizioni dedicate all’arte italiana contemporanea nell’antica Cappella del palazzetto, sede dell’Istituto, inaugurazione dell'Esposizione di acquerelli 'Frammenti del ricordo' di Gabriele Brucceri, vincitore del Premio Internazionale 'Fabriano Watercolour 2014', presentato dall'architetto e acquarellista Vasco d'Orey Bobone.

La mostra si inserisce nel ciclo di eventi dedicati alla carta di Fabriano, inaugurato a febbraio scorso con la presenza del Direttore del Museo della Carta e della Filigrana di Fabriano e proseguito con le conferenze sul restauro della carta e della fotografia presso la Biblioteca Nazionale di Lisbona.

Gabriele Brucceri è nato a Vicenza nel 1982. Si è laureato all' Accademia delle Belle Arti di Bologna nel 2006 con indirizzo pittura e nel 2008 con indirizzo Grafica d’Arte. Numerose sono le esposizioni internazionali e nazionali delle sue opere, tra le quali si segnalano: Con_sequenze presso lo Studio d’Arte Cannaviello di Milano (2010-2011); Anni 10 allo State Institute of Culture di Sophia (2010); Ispirarsi a Caravaggio alla Fondazione città di Cremona (2010); Abissale presso la galleria d’arte Opere Scelte di Torino (2015); Frammenti del ricordo presso il Museo della Carta e della Filigrana (2016); Paesaggio futuro presso Deutsche Bank, Spazio Gioia di Milano, dicembre 2016/marzo 2017. Nel 2014 gli è stato attribuito il premio Internazionale Fabriano Watercolour 2014. Vive e lavora a Vicenza.

Immagine: 'Sinestesia', tecnica mista su carta - 2015 (52x76cm)

http://www.brucceri.com/

Vasco d'Orey Bobone è un architetto specializzato nel recupero di edifici storici. Dal 2002 si dedica alla pittura ad acquerello ed ha realizzato opere note al pubblico grazie alle numerose mostre, da lui tenute in Portogallo e all’estero ed alla pubblicazione dei suoi libri. I suoi acquerelli fanno parte di collezioni negli Stati Uniti, Macao, Italia, Inghilterra, Portogallo, Brasile e Spagna.

Libri pubblicati: Saudades de Lisboa; Espírito do Porto; Caderno de todos os barcos do Tejo; Cascais Teatro de Regatas; Guerra Peninsular em Portugal; Glórias e Vitórias; Funchal Esquina do Mundo; Açores Aguarelas Atlânticas; Figueiras da Foz, entre a Terra e o Mar; Linha de Cascais; Tesouros de Macau; O Zoo da Carolina; Dignità della Memoria, il Portogallo a Roma; Via Sancti Antonii.

www.vascobobone.blogspot.com

Esposizione visitabile fino al 28 aprile:
dal martedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.30
dal martedì al giovedì dalle 16.00 alle 18.00
Chiusa: sabato, domenica, festivi

Informazioni

Data: Da Mar 28 Mar 2017 a Ven 28 Apr 2017

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura, Rua do Salitre, 146 - Lisboa

1216