Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Conferenza “Olivetti: design e architettura” del Prof. Marco Mulazzani

Data:

18/10/2016


Conferenza “Olivetti: design e architettura” del Prof. Marco Mulazzani

Nell'ambito della XVI Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, conferenza “Olivetti: design e architettura” del Prof. Marco Mulazzani, professore associato di Storia dell'Architettura presso l'Università di Ferrara e dal 1998 redattore della rivista ‘Casabella’ e curatore, dal 2009, dell'Almanacco di Casabella dedicato ai giovani architetti italiani.

Marco Mulazzani (Pesaro 1959) è professore associato di Storia dell’architettura presso l’Università di Ferrara. Dal 1998 è redattore della rivista «Casabella» e curatore, sino al 2009, dell’Almanacco di Casabella, un fascicolo annuale dedicato ai giovani architetti italiani. Tra le principali pubblicazioni: I padiglioni della Biennale. Venezia 1887-1988 (Electa 1988, nuova edizione aggiornata e rivista 2014); Guida all’architettura italiana del Novecento (Electa 1991, 2004, con S. Polano); Luigi Moretti. Opere e scritti (Electa 2000, Princeton Architectural Press 2002, con F. Bucci); Giuseppe Vaccaro (Electa 2002); Massimo e Gabriella Carmassi (Electa 2004); Francesco Mansutti e Gino Miozzo. Architetture per la gioventù (MART-Skira 2005); Architetti italiani. Le nuove generazioni (Electa 2006), Case del balilla. Architettura e fascismo (Electa 2008, con R. Capomolla e R. Vittorini); Ipostudio. La concretezza della modernità (Electa 2008); Architettura e paesaggio costruito. Palerm & Tabares de Nava (Electa 2010); Recupero, conservazione, riuso. Un centro culturale nel mattatoio di Roma. Massimo Carmassi (Electa 2011); Architetture, luoghi, Paesaggi. Marco Ciarlo Associati, (Electa 2011); Werner Tscholl. Architetture / Architekturen (Electa 2013).

Informazioni

Data: Mar 18 Ott 2016

Orario: Dalle 19:00 alle 20:30

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura di Lisbona

Ingresso : Libero


Luogo:

Instituto Italiano de Cultura, Rua do Salitre, 146 - Lisboa

1139