Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Nº 8, 2013

 

Nº 8, 2013

Editoriale

Editorial

 

DOSSIÊ – 200 anni di regno: notas sobre o segundo centenário do nascimento de Giuseppe Verdi

 

Maria José Borges, Verdi e o gosto pela ópera italiana em Portugal no século XIX

Jorge Vaz de Carvalho, Fortuna de Verdi no teatro de São Carlos de Lisboa nos séculos XIX e XX

Antonio Rostagno, Il canone verdiano in Portogallo. Formazione e funzioni

Marco Beghelli, La Traviata di Lisbona: note quasi autobiografiche attorno a un bicentenario

José Manuel de Vasconcelos, O reino dos limites: a ópera verdiana no contexto oitocentista

Roberto Gigliucci, Religiosità di Verdi

 

ARTIGOS

José Barreto, O fascismo e o salazarismo vistos por Fernando Pessoa

Giuseppina Raggi, La scenografia come architettura: Niccolò Nasoni e la Torre dos Clérigos

 

ANTONIO TABUCCHI. A VIDA NÃO BASTA

Anna Dolfi, Isabel, o della ‘lunga’ notte

Thea Rimini, Di tutto resta un poco (di cinema)

Clelia Bettini, Perché è un buon viatico. La poesia e i poeti nei racconti di Antonio Tabucchi

 

RECENSÕES

Giuseppe Carlo Rossi. Lusitanista (1908-1983), a cura di Teresa Gil Mendes (Manuel G. Simões)

Gli Incogniti e l’Europa, a cura di Davide Conrieri (Manuel Ferro)

Michela Murgia, Accabadora (Manuel G. Simões)

Maria Luisa Meneghetti, Cesare Segre, Giuseppe Tavani, Cinco ensaios circum-camonianos (Ernesto Rodrigues)

 

Editou-se... (Paola D’Agostino)

 


1894